Cultura è Salute Video

Non è la solita FAD sui DSA.
Impariamo a trattarli

Daniela Di Renzo, Direttore Scientifico del Corso, ci svela perché questa FAD è davvero SPECIALE, speciale come la poesia che l’accompagna…

Er mio nome è dislessia
ma non so’ una malattia
si tu vedi un regazzino
che nun legge er riassuntino
che se conta poi se sbaglia
che se parla un po’ tartaglia
non je devi ride in faccia
non je devi di’ che è scemo
lui sta a fa’ na faticaccia
tutti noi l’aiuteremo
Lui fa tanti sacrifici
e ha bisogno dell’amici
Mo’ ve svelo un gran segreto
So’ ragazzi un po’ speciali
cor cervello co’ le ali.


Poesia di Aurora D., letta da Giulia M.